>> >> Storia e cultura del viaggio in India

Storia e cultura del viaggio in India

L’India possiede un’antichissimo e vastissimo Patrimonio Culturale dovuto alla sua storia, al succedersi di sovrani e alle influenze e dominazioni straniere che hanno contribuito a creare una cultura unica basata su tradizioni antichissime che si sono mescolate a usanze e costumi provenienti da Paesi diversi che hanno dominato per lungo tempo questo Paese. Il fascino dell’India risiede proprio in questo: l’India pur avendo subito numerose dominazioni straniere in un certo qual mondo ha sempre mantenuto intatte le sue tradizioni,  le culture e usanze straniere si sono aggiunte e mescolate arricchendo una filosofia antichissima. Si possono notare  tracce delle diverse culture che si sono susseguite in numerosi settori: nelle lingue, nella musica, nella danza, nelle religioni, nell’architettura, nelle festività, nel cibo. Tutti questi aspetti che si riflettono nella vita quotidiana rendono il patrimonio culturale indiano uno dei più vibranti e completi al mondo.

La creatività ed il grande talento di artisti e artigiani sono visibili negli edifici, negli spettacolari palazzi e fortezze, nei templi e nelle sculture.

In India potrete ammirare vari stili di danza, ciascuno dei quali riflette gli usi e le tradizioni di determinate regioni e classi sociali. Numerose danze vengono eseguite nei templi e particolarmente famosi sono i festival di danza che si tengono a Khajurao e in Orissa dove è possibile ammirare i migliori danzatori provenienti da tutta l’India

In India potrete assistere a numerose cerimonie che si celebrano in occasioni speciali e che risalgono a tempi antichissimi. In India vi è una cerimonia per ogni cosa: per inaugurare la casa, per il nome, per il matrimonio, per la morte.  La maggior parte delle cerimonie sono a carattere religioso e sono caratterizzate da preghiere ma sempre accompagnate da un carattere festivo con danze e canti.

Particolaramente interessanti ed unici sono i molti festival che si susseguono ogni anno: ogni festival unisce a riti e preghiere un grande entusiasmo, divertimento, gioia.

La società indiana è sempre stata caratterizzata da un forte legame tra passato e presente  che viene dimostrato dall’influenza della religione nella vita quotidiana . L’Induismo e il Buddismo, l’Islam e il Cristianesimo, il Jainismo, e la dottrina di Zaratustra e la religione Sikh convivono da secoli nello stesso paese. Le religioni hanno saputo mantenere un rapporto unico con le risorse della terra dove tutto sembra essere sacro e divino, basti pensare alla venerazione di molti animali, all’importanza del fiume Gange.